Cerca
Lingue

Le soluzioni per lo storage dei dati nel settore Media & Entertainment

Semplifica il modo in cui memorizzi, gestisci e distribuisci contenuti multimediali digitali con il software-defined storage di DataCore

L'incredibile aumento del consumo di media digitali ha spinto la domanda per la creazione di contenuti video, arrivata a quantità colossali, dalla programmazione diretta al consumatore e dalle trasmissioni in diretta streaming ai cataloghi video on-demand su piattaforme over-the-top (OTT). Anche le dimensioni dei file video sono in crescita per tenere il passo con la domanda dei consumatori di un'esperienza visiva ad alta definizione da 4K a 8K a VR (Realtà virtuale). Lo storage e la sicurezza di tutti questi file video sono una sfida operativa affrontata da molte organizzazioni nel settore dei media e dell'intrattenimento (M&E).

241 EB Tra il 2019 e il 2025, si prevede che la capienza di storage venduta all'ingrosso ogni anno cresca da 70,8 a 241 exabyte.
116 EB Entro il 2025, saranno utilizzati per le memorizzazione, la conversione dei contenuti e la conservazione digitale oltre 116 exabyte di nuovo storage digitale.
52,7 EB Tra il 2019 e il 2025 si prevede che la capienza complessiva di object storage per il settore M&E aumenti da 14,3 a 52,7 exabyte.

Tendenze dello storage dei dati nel settore media e intrattenimento pubblicate da ResearchAndMarkets.com

Il Software-Defined Storage per il settore Media & Entertainment

DataCore offre soluzioni di software-defined storage (SDS) leader del settore per lo storage a blocchi, file e oggetti che aiutano le organizzazioni del settore M&E a ottenere un time-to-value più rapido per la produzione, la distribuzione e la conservazione video.

I prodotti SDS DataCore SANsymphony (per ambienti SAN/HCI basati su blocchi), vFilO (file system globale per NAS e filer NFS/SMB) e Swarm (object storage scalabile con gestione intelligente dei contenuti) consentono alle organizzazioni del settore M&E di memorizzare, proteggere, gestire e accedere ai dati sull'hardware preferito.

Questo consente di eliminare i silos dei supporti di storage, ottimizzare l'utilizzo della capienza e ridurre il costo totale di possesso dell'infrastruttura di storage.

Media Workflow

Abbiamo scelto Swarm perché per noi era la piattaforma più flessibile e disponeva di valide licenze per terabyte. Siamo partiti con 100 TB e ora abbiamo oltre 1,25 PB su 200 nodi di differenti fornitori hardware. Swarm è un componente fondamentale per offrire quel servizio di alta qualità a cui NEP ha sempre puntato.

Gerbrand de Ridder, Head of R&D and Lead System Architect NEP The Netherlands

Potremmo semplicemente collegare un nuovo nodo e vederlo avviarsi automaticamente. Non serve alcun lavoro preparatorio. Non ci sono OS da installare. Potremmo migrare gruppi di dischi tra nodi e Swarm deciderebbe se il disco faceva parte del nodo o meno, trasferendolo nel nodo corretto.

Lakshmi Venkataswamy, CTO e Cofondatore iQ Media

DataCore ha semplificato e reso estremamente facile la gestione dello storage. Utilizzando una coppia di nodi, raggiunge il 100% di uptime.

Ryan Tetzlaff, IT Manager Open Systems International Inc.

Soddisfa le esigenze di prestazioni e accesso dei workflow dei media digitali

Man mano che vengono creati nuovi contenuti digitali, questi seguono i workflow di produzione per poi essere archiviati per accesso, delivery e conservazione a lungo termine. Per elaborare ed eseguire il rendering video, aggiungere animazioni ed eseguire operazioni di codifica e transcodifica, questi workflow di media digitali richiedono un'infrastruttura di storage dati ad alte prestazioni (come SAN/NAS).

Una volta completato il rendering, il contenuto video deve essere memorizzato in un archivio video facilmente accessibile per la post-produzione e per l'utilizzo futuro.

  • Accelera le prestazioni degli array SAN con tecnologie brevettate come l'elaborazione parallela dell'I/O e l'utilizzo di DRAM come cache
  • Posiziona i contenuti multimediali sul tier di storage più appropriato rispetto al valore dei dati e alla velocità richiesta dalle operazioni
  • Migliora le prestazioni di accesso ai file sui dispositivi NAS attraverso l'elaborazione NFS parallela e l'ottimizzazione del throughput
  • Memorizza i video e vi accede su object storage on-premises scalabile ed S3, più veloce del nastro e più economico del cloud

I flussi di lavoro per lo streaming video e per il video on-demand

Le soluzioni di software-defined storage di DataCore utilizzate nel workflow dei media digitali

Semplifica la gestione degli asset digitali e la collaborazione

Nella produzione e nel publishing digitale, essere in grado di recuperare rapidamente i file è fondamentale sia per i video editor sia per gli asset manager. I file devono poter essere ricercati e consegnati nel posto giusto nel modo più rapido ed efficiente possibile.

Le soluzioni SDS di DataCore consentono alle organizzazioni del settore M&E di gestire i media con facilità direttamente sul livello di storage o tramite la soluzione di gestione degli asset preferita. Che si tratti di un nuovo video o di un filmato archiviato, si possono facilmente recuperare i file utilizzando metodi di accesso flessibili e funzionalità di ricerca intuitive. Sfruttando gli attributi dei metadati, i file possono essere ricercati e recuperati facilmente per l'editing, lo streaming e la pubblicazione.

Semplificando l'accesso ai contenuti con diversi metodi di accesso, le soluzioni SDS di DataCore sono ideali per lo streaming di contenuti privati, la distribuzione "long-tail", lo storage dell'origine e l'abilitazione di servizi over-the-top (OTT) direttamente dal livello di storage dell'archivio.

media workflow

Conserva e archivia i contenuti digitali consentendone un immediato riutilizzo

Emittenti, servizi di streaming, studios e case di produzione dispongono di librerie in rapida crescita di contenuti di back catalog. Tra questi ci sono video montati, filmati non elaborati, versioni editoriali e risorse promozionali. Tutti questi contenuti devono essere protetti e conservati, rimanendo però ricercabili e accessibili per il riutilizzo.

Grazie alle soluzioni SDS di DataCore, le organizzazioni del settore M&E possono mantenere i contenuti su SAN o NAS ad alte prestazioni mentre sono in fase di elaborazione, per poi trasferirli su un più economico object storage una volta ottenuto il massimo ritorno sugli investimenti.

  • Protegge i dati su una piattaforma di object storage sicura all'interno del tuo data center
  • Condivide facilmente l'accesso con gli utenti ovunque si trovino tramite i protocolli S3/HTTP, NFS e SMB
  • Sfrutta ricerca e analisi intelligenti per recuperare i dati dall'archivio
  • Scala in modo trasparente in base alle necessità passando da TB a EB
  • Use smart data migration automation to move data from NAS to object storage, and back when needed
  • Memorizza più copie dei dati su siti remoti per il disaster recovery

L'object storage DataCore Swarm per la gestione dei media, il delivery di video digitale & l'archiviazione

Offre un'esperienza Media & Entertainment senza paragoni

Le soluzioni SDS di DataCore per lo storage a blocchi, file e oggetti consentono l'accesso trasparente ai dati ovunque e in qualsiasi momento e garantiscono un'operatività aziendale continua. Prevengono le interruzioni inaspettate e i guasti hardware e creano un'infrastruttura di storage dei dati resiliente per workload di video digitali e per la gestione del media workflow.

Disponibilità dei dati

disponibilità dei dati

Garantisce un'elevata disponibilità dei dati per soddisfare le necessità aziendali, gli SLA dei clienti e le normative di conformità.

Aumenta la durata dei dati e la resilienza dello storage per fronteggiare i disservizi legati a qualsiasi tipo di problema (dai guasti hardware ai disastri).

Protezione dei dati

Icona Multitenant per la Conformità di Sicurezza

Salvaguarda i tuoi file multimediali con una combinazione di collaudati schemi di protezione dei dati.

  • Block & file storage: mirroring sincrono e replica asincrona
  • Object storage: mirroring sincrono, replica asincrona ed erasure coding

Accesso ai dati

accesso ai dati

Ottieni sempre accesso ai dati dallo storage giusto al momento giusto. Metodi di accesso flessibili garantiscono una collaborazione trasparente e un delivery flessibile.

  • Block storage: Fiber Channel, iSCSI
  • File storage: NFS, SMB
  • Object storage: S3/HTTP, NFS, SMB

Inizia a utilizzare le soluzioni di software-defined storage di DataCore

sansymphony software-defined storage per san e ambienti hci

Per SAN ad alte prestazioni e infrastrutture iperconvergenti

  • Aumenta la reattività dello storage supportando workload di elaborazione media ad alto throughput (per transcodifica, rendering, editing video e così via)
  • Garantisce business continuity ed esecuzione ininterrotta dei workflow dei media digitali

Scopri di più

Un file system globale per siti distribuiti e cloud ibridi

Un file system globale per la collaborazione tra NAS/filer distribuiti

  • Crea un file system consolidato e condiviso per i contenuti multimediali
  • Semplifica la condivisione dei file e la collaborazione tra dispositivi NAS e siti distribuiti
  • Migra automaticamente gli asset sul tier di storage più adatto alle esigenze

Scopri di più

Una soluzione di software-defined object storage per ambienti on-premises e in private cloud

Per accesso, delivery e archiviazione di dati scalabili

  • Archivia e protegge i contenuti multimediali su object storage accessibile S3
  • Accesso on-demand agli asset digitali dall'archivio attivo
  • Ideale per lo storage dell'origine, il delivery "long-tail", l'abilitazione dei servizi OTT e il target di storage per le soluzioni di gestione degli asset multimediali

Scopri di più

Iniziamo mettendo la pietra angolare del data center software-defined di nuova generazione