Maddalena Case Study
Case study Business continuity: ridurre i downtime

Un nuovo data center flessibile grazie a SANsymphony

Scarica il case study

Maddalena ha affidato ai consulenti di NT Nuove Tecnologie l’ampliamento dell’infrastruttura ICT aziendale. Un secondo data center è stato creato, e collegato col data center già esistente: aumento di prestazioni, ridondanza e connettività di rete a 10/40Gb mettono al sicuro i processi produttivi e i dati aziendali.

L'OBIETTIVO

  • Business continuity per garantire la piena operatività aziendale in qualsiasi situazione
  • Flessibilità dell’infrastruttura IT adeguata alle crescenti esigenze aziendali
  • Costi sotto controllo sia nella fase di realizzazione che in quella di mantenimento

Rispettando gli alti standard delle certificazioni ISO certificazioni ISO 27001, ISO 9001, ISO 14001 e ISO 17025 possedute da Maddalena Spa

LA SOLUZIONE

L’ampliamento dell’infrastruttura ICT è stato gestito realizzando un secondo data center, completamente ridondato con quello esistente, posto a 150 metri di distanza basato sulla soluzione software-defined storage Datacore SANSymphony

I RISULTATI

Un’infrastruttura ICT completa, in grado di rispondere alle esigenze produttive in forte crescita, che garantisce il rispetto degli alti standard delle certificazioni ISO

Flessibilità e semplicità nella manutenzione e nell’aggiornamento della nuova architettura con un risparmio costante anche in caso di espansione dell’infrastruttura

Sicurezza dei dati e continuità aziendale garantiti senza disservizi e con tempi di intervento in caso di guasto entro pochi secondi

La soluzione adottata: software-defined storage SANSymphony

Il cliente ha richiesto espressamente di non essere vincolato ad hardware di specifici vendor, e di gestire in modo flessibile le differenti necessità prestazionali. Si è scelto, quindi, di adottare la soluzione SANSymphony di DataCore che permette di massimizzare le performance e la disponibilità dell’infrastruttura informatica, garantendo, allo stesso tempo, flessibilità e alta affidabilità. L’infrastruttura conta, al momento, 60 virtual machine distribuite su 3 nodi VmWare e 58TB di dati, ed è destinati a crescere con le nuove implementazioni in corso. Particolarmente interessanti in questo caso si sono dimostrati il sistema di caching su RAM e l’auto-tiering su due livelli: il TIER 1,dedicato ai dati con accesso frequente, allocato su flash NVMe HGST in grado di erogare fino a 835.000 IOPs e 3350 MBps in lettura; il TIER 2, riservato ai dati che vengono utilizzati raramente, risiede su dischi tradizionali a 10.000rpm.

DataCore SANSymphony è, inoltre, la soluzione presente sul mercato con il miglior rapporto qualitàprezzo. Grazie, infatti, alla possibilità di fruttare servizi di archiviazione indipendenti dall’hardware, e di ridimensionare facilmente l’infrastruttura secondo le esigenze, ha consentito di centrare facilmente l’obiettivo di contenimento dei costi chiesto dal cliente. Per garantire il massimo livello di continuità aziendale, sono state implementate le funzionalità di mirroring sincrono tra i due datacenter che sono stati, inoltre, dotati di gruppi di continuità e sistemi di monitoraggio ambientale.

Grazie al supporto postvendita proattivo di NT Nuove Tecnologie abbiamo il monitoraggio costante dell’intera infrastruttura in termini di efficienza e malfunzionamenti, con tempi di intervento pressoché immediati.

Alessandro Franchi CIO Maddalena spa

Assieme ai consulenti NT sono state migrate a caldo tutte le macchine virtuali dall’infrastruttura esistente verso la nuova senza downtime o disservizi, riconfigurando e ottimizzando le risorse dedicate ai backup, e riducendone le tempistiche.

Antonio Taverna System Administrator Maddalena spa

Realizzare il nuovo sistema informatico ha permesso di raggiungere gli obiettivi fissati dal cliente, senza vincoli hardware né compromessi, in un’ottica di crescita futura.

Massimo Della Vedova CEO NT Nuove Tecnologie srl

Progettare ed implementare un infrastruttura IT che consenta un progresso tecnologico in termini di disponibilità del dato, performances e scalabilità era una sfida complessa. Esserci riusciti ci rende orgogliosi e motivati a fare sempre meglio per i nostri clienti

Claudio Rojatt System Engineer NT Nuove Tecnologie srl

NT Nuove Tecnologie: dal 1997 progetta, realizza e gestisce soluzioni integrate hardware/software per business continuity e disaster recovery on premises o ibride su cloud, basate sulla virtualizzazione SAN e server comprensive di networking, sistemi di monitoraggio ambientale e predittivo prestazionali, servizi di back-up, sistemi per la virtualizzazione del desktop e delle workstation grafiche. Gli specialisti NT supportano piccole, medie e grandi aziende, istituti di ricerca, scuole/università, centri di calcolo ed enti pubblici nella realizzazione delle soluzioni più adatte al raggiungimento dei loro obiettivi.