Cerca
Lingue

Business continuity
& disaster recovery

Garantisce accesso ininterrotto ai dati quando si verifica l'inevitabile
Dc Bcdr Image
bypass dei guasti

Bypassa i guasti (HA)

ripristino da remoto

Ripristino da remoto (DR)

ripristino point-in-time

Ripristino point-in-time

aggira le interruzioni

Aggira le interruzioni

minimizzare la perdita dei dati

Minimizza le perdite di dati

evita i downtime

Evita i downtime

Mantenere operazioni IT ininterrotte sotto la costante minaccia di guasti delle apparecchiature e indisponibilità del sito richiede nuove misure di business continuity, viste in particolare la crescita di numero, tipologie e luoghi in cui si trovano i dispositivi di storage e la loro sempre maggiore importanza.

Le pratiche di business continuity e disaster recovery (BC/DR) che si basano sulla resilienza intrinseca di dispositivi a elevata disponibilità in ambienti IT eterogenei tendono a fallire miseramente. Ciò che funziona in un sistema di storage potrebbe non essere adatto a un altro, e le loro incompatibilità reciproche rendono ancora più difficile la messa a punto di un piano complessivo di BC/DR.

  • Quanto è adeguato il tuo piano BC/DR al variare delle condizioni?
  • In che modo ti proteggi dai guasti di diversi componenti di storage?
  • Come fai ripartire l'operatività aziendale in caso di interruzioni più consistenti (causate per esempio da mancanza di corrente, incendi, inondazioni e così via)?
  • Come esegui il ripristino all'ultimo stato di buona salute conosciuto dei dati?
  • Sai a quando risale l'ultimo stato di buona salute dei dati?
  • Come sostituisci l'hardware di storage guasto o obsoleto senza influire sull'operatività aziendale?
45% del tempo complessivo dei downtime non pianificati è causato da guasti hardware
3 Mesi è il tempo medio di recupero da un'emergenza per il 52% delle piccole imprese
da 100K a 1M di $ è il costo stimato di un'interruzione significativa nel data center

Le 3 linee di difesa per evitare i downtime dello storage

Il Software-Defined Storage (SDS) SANsymphony di DataCore utilizza tre collaudati principi di replica e backup dei dati per mitigare i rischi e prevenire o ridurre gli effetti dei guasti alle apparecchiature di storage e delle indisponibilità del sito. È possibile incorporare questi tre principi di BC/DR in ambienti SAN e HCI distribuiti e diversi, nuovi o esistenti. Una volta implementati, ti aiuteranno a prevenire i downtime e a mantenere un accesso ininterrotto ai dati per un'operatività aziendale continua.

Nessuna organizzazione è immune dalle interruzioni e, quando queste si verificano, i team IT vengono messi sotto pressione per ripristinare rapidamente l'operatività. Con SANsymphony puoi migliorare la loro preparazione per risolvere i problemi causati da interruzioni impreviste e da disastri naturali.

Bypassa i guasti (HA)

Bypass dei guasti

Risolve i problemi più piccoli, causati per esempio da guasti a un sistema o ad alcuni dei suoi componenti. La replica dei dati all'interno di un sito o di un cluster metropolitano in tempo reale, insieme al failover automatico sulla seconda copia, garantisce un accesso continuo ai dati senza alcuna perdita.

Ripristino da remoto (DR)

Ripristino da remoto

Affronta interruzioni più grandi (come inondazioni, incendi o interruzioni di corrente) che influiscono su un'intera regione. Creando repliche su un sito remoto/di DR aiuta a ripristinare rapidamente l'accesso e a ridurre al minimo la perdita di dati che arrivano da tale posizione remota.

Fall back a condizioni normali

fall back a condizioni normali

Enables recovery from unwanted changes, such as accidental data deletion, logic errors (bugs) or external attacks. Point-in-time backups and snapshots ensure that when such unforeseen events occur, data can be restored from a trusted copy.

I vantaggi principali

  • Operatività aziendale continua anche in presenza di guasti agli apparati
  • Recovery rapido dopo gravi interruzioni
  • Applicabile immediatamente allo storage esistente
  • Servizi dati uniformi e di alto livello su apparati di storage diversi
  • Ampliamenti e aggiornamenti tecnologici senza dover interrompere l'erogazione dei servizi

 

Maggiori informazioni su SANsymphony

Perché scegliere SANsymphony come soluzione di BC/DR

Aggira facilmente i guasti allo storage

Per ottenere un accesso continuo alle informazioni senza alcuna perdita, i dati vengono copiati tra posizioni fisicamente separate all'interno di una stanza, un campus o un'area metropolitana. Queste repliche vengono viste come copie active-active su entrambe le posizioni fisiche, chiamate anche falsi domini. In caso di indisponibilità per guasto di un dominio o di parti di esso, il failover automatico garantisce l'accesso senza interruzioni utilizzando la copia ridondante. Una volta che la causa originale del problema è stata identificata e rimossa, la soluzione risincronizza automaticamente le copie di cui era stato eseguito il mirroring sul sistema che si era guastato, in modo da poter fornire nuovamente i servizi dati.

 

aggira i guasti dello storage con le soluzioni di business continuity e disaster recovery di DataCore

"SANsymphony funziona molto bene dal punto di vista dell'elevata disponibilità e consente di reagire ai guasti proattivamente, fornendo al contempo prestazioni elevate. Anche se un sito va giù, i servizi cittadini continuano a funzionare e gli utenti finali non si accorgono nemmeno dell'esistenza di un problema. Con DataCore, non ci fermiamo mai."

Rebecca Chike, Systems Supervisor City of Carmel

Abilita il ripristino da un sito secondario/di DR remoto

Per ridurre l'impatto delle interruzioni regionali causate da disastri, SANsymphony replica in modo asincrono i dati su una WAN tra il sito primario e il sito remoto/di DR, ottenendone la ridondanza. La latenza di rete più lunga su queste grandi distanze non permette di realizzare copie sincrone. I dati replicati sul sito di DR vengono messi a disposizione di applicazioni o utenti quando le condizioni impongono il passaggio all'infrastruttura di emergenza. Questo failover, così come la risincronizzazione e il failback dopo la rimozione della causa del guasto, possono essere automatizzati.

ottieni la ridondanza dei dati replicando in modo asincrono i dati tra il sito primario e il sito di disaster recovery remoto

  • L'RTO è generalmente maggiore perché le applicazioni di produzione presso il sito di DR devono essere riavviate.
  • Anche l'RPO è più alto, poiché esiste un periodo (in genere di pochi minuti) durante il quale i dati in transito non vengono replicati sul sito di DR e vengono quindi perduti.

La replica asincrona e il failover del sito possono anche essere utilizzati per lo switchover controllato del sito in scenari quali la manutenzione pianificata, un'interruzione programmata di corrente, attività di costruzione e così via. Poiché si tratta di attività che possono essere pianificate e i workload vengono prima interrotti, RPO e RTO possono essere mantenuti molto bassi (fino a zero).

Pratiche di Business Continuity per tempi volubili

Guarda il webinar

Businesscontinuitypracticesforvolatiletimes Webinar

Garantisci il ripristino dei dati point-in-time

Il ripristino da eventi quali l'eliminazione accidentale dei dati, gli attacchi ransomware e gli errori logici non può essere risolto attraverso la replica dei dati, perché le modifiche involontarie si applicano anche alla copia ridondante. In queste circostanze, è necessario fare affidamento su copie point-in-time effettuate prima che si verificassero le modifiche indesiderate. Gli strumenti di backup più diffusi hanno modalità che permettono di riprendersi da tali incidenti. Anche le snapshot possono essere utilizzate come punto di ripristino per i dati.

  • L'RTO dipende fortemente dai supporti utilizzati per memorizzare la copia point-in-time. Può variare da pochi minuti a un paio d'ore.
  • L'impatto sull'RPO potrebbe essere molto maggiore, perché dipende dalla differenza di tempo tra il momento in cui è stato eseguito il backup o la snapshot fino al momento in cui si decide di eseguire il rollback.

In addition to  backup tool integration and storage snapshots, SANsymphony software offers continuous data protection (CDP) for more granular data recovery down to the second. For example, in the case of a ransomware attack, you could roll back to a known good point in time just before the breach happened, thereby achieving close to zero RPO and very fast RTO.

ripristino dei dati point-in-time

RPO, RTO e RTA: i tre valori dello storage
che influiscono sulla resilienza aziendale

LEGGI IL WHITE PAPER

La tua preparazione BC/DR inizia da un'adeguata pianificazione

I partner autorizzati di DataCore in tutto il mondo sono pronti ad assisterti nella formulazione di piani di BC/DR pratici e convenienti che sfruttano appieno i diversi apparati e strutture a tua disposizione. Di solito i piani vengono così strutturati:

  • La pianificazione della business continuity comprende strategie per garantire che l'azienda possa operare con tempi di downtime ridotti o inesistenti e fornire al contempo un accesso continuo e sicuro ai dati. Tra queste ci sono anche tecniche che permettono la dismissione dell'hardware e gli aggiornamenti tecnologici senza interrompere l'erogazione dei servizi.
  • Un piano di disaster recovery descrive i metodi per garantire che l'accesso ai dati venga ripristinato il più rapidamente possibile nel caso in cui il data center, lo storage o altre infrastrutture smettessero di funzionare, venissero danneggiate o fossero distrutte.

Iniziamo mettendo la pietra angolare del data center software-defined di nuova generazione