Comunicato stampa

DataCore Software partecipa al Microsoft Tech-Ed Europe di Berlino

BERLINO, 8 novembre 2010. In occasione della Microsoft Tech-Ed Europe 2010 – 8-12 novembre, DataCore Software, fornitore leader di soluzioni software di virtualizzazione dello storage, esporrà gli importanti progressi conseguiti per migliorare la disponibilità, la scalabilità e le prestazioni di Failover Clustering in Microsoft® Windows Server® 2008 R2 con Hyper-V™. Numerosi case study e white paper illustreranno il modo in cui le organizzazioni IT beneficiano di tali soluzioni congiunte sotto l’aspetto gestionale e finanziario. DataCore vi aspetta presso lo Stand E86.
 
Per DataCore le due case study più ricorrenti negli scenari di Failover Clustering di Microsoft implicano la virtualizzazione e il mirroring delle risorse di storage su dispositivi fisicamente separati per l’implementazione di:
 
·         volumi condivisi del cluster (CSV)
·         condivisioni di file del cluster (clustered file shares)
 
Gli esperti di DataCore discuteranno gli aspetti tecnici che caratterizzano questi ambienti e analizzeranno esempi concreti di implementazioni. Tra i casi che verrano presentati figura il centro ospedaliero svizzero Regionalspital Emmental (RSE) AG, in cui il software di DataCore virtualizza completamente le infrastrutture di storage condivise per Exchange, SQL e le applicazioni mediche della struttura ospedaliera. La RSE dispone di 15 server fisici e di oltre 50 macchine virtuali che lavorano con Hyper-V.
 
“La virtualizzazione server offerta da Microsoft Hyper-V unita al software di virtualizzazione storage di DataCore costituiscono una parte integrante della nostra strategia IT, che ha condotto a una sensibile riduzione dei costi per l’hardware e l’energia oltre che dei costi amministrativi” dichiara Falko Gieldanowski, capo della divisione informatica di RSE AG. “Grazie all’uso ottimizzato del tempo e delle risorse, e al conseguente aumento di produttività, attualmente stiamo conseguendo un risparmio quantificabile nella misura del 30% circa, e prevediamo di ottenere ulteriori risparmi nel tempo”.
 
La novità: eliminare il downtime di storage per le condivisioni di file del cluster
 
Al centro dell’attenzione in questa edizione 2010 di Tech-Ed Europe : come impedire che lo storage diventi un single-point-of-failure per le condivisioni di file del cluster. Ai partecipanti saranno presentate le nuove best practice necessarie per conseguire gli obiettivi di elevata disponibilità con il software di DataCore.
 
Accesso non-stop ai dati : virtualizzazione e accelerazione delle SAN per CSV
 
La statunitense Stockbridge Capital Group impiega il software di virtualizzazione storage di DataCore abbinato a Microsoft Hyper-V per soddisfare le sue esigenze di business continuity. Due nodi in mirroring sincrono di DataCore garantiscono l’elevata disponibilità dell’infrastruttura storage, in particolare dei CSV, per consentire l’accesso non-stop ai dati da un cluster di sette (7) server Hyper-V che ospitano oltre 25 macchine virtuali. Prima della virtualizzazione, la Stockbridge utilizzava più di 30 server fisici.
 
“La soluzione di virtualizzazione dello storage di DataCore presenta tutte le caratteristiche tipiche di un prodotto high-end, tra cui l’elevata disponibilità, indispensabile per le aziende in termini di sicurezza e affidabilità, ma a un prezzo accessibile” commenta Stephen Pilch, COO di Stockbridge. “Il software di DataCore ci consente di massimizzare facilmente il rendimento dei nostri investimenti nelle tecnologie sia nuove che preesistenti e aumenta la potenza dei nostri server virtuali per soddisfare le esigenze di continuità dell’azienda senza superare il budget. Per noi è la soluzione perfetta”.
 
La configurazione dello storage virtualizzato soddisfa le esigenze del server Microsoft Exchange della Stockbridge insieme con le repository di file utilizzate da tutti i suoi dipendenti. “Siamo stati piacevolmente sorpresi dalle migliori prestazioni offerte dalla SAN iSCSI, grazie a DataCore, rispetto alla preesistente SAN a fibra ottica, in termini di velocità e accessibilità” sottolinea Cem Kursunoglu, Presidente di BayNODE.  Articolo completo
 
I metro cluster su larga scala si affidano a Microsoft e DataCore
 
La Continuum Health Partners (“Continuum”) si affida al software SANsymphony™ di DataCore per la virtualizzazione e la gestione di più di 200 terabyte di storage per i diversi ospedali appartenenti alla sua rete. L’infrastruttura con tecnologia DataCore supporta una comunità di 14.000 utenti su oltre cinquecento (500) server con dispositivi di storage distribuiti in più località dell’area metropolitana di New York. 
 
“DataCore è la soluzione al problema della virtualizzazione, in quanto offre la flessibilità storage necessaria per qualunque progetto di virtualizzazione, oltre a fungere da perfetto complemento alla virtualizzazione server e da perfetto strumento per potenziare le prestazioni dell’hardware di storage” spiega Jill Wojcik, Direttore IT di Continuum Health Partners.
 
Le soluzioni Microsoft in esecuzione sull’infrastruttura virtualizzata di DataCore presso la Continuum comprendono: Microsoft Windows Server 2008 R2, Microsoft System Center Configuration Manager (SCCM), Microsoft SQL Server e Microsoft Cluster Servers (MSCS).
 
Per leggere il case study approfondito su questa installazione: www.datacore.com/continuum.
 
Tutti coloro che visiteranno lo stand di DataCore al Microsoft Tech-Ed Europe 2010 (Stand E86) riceveranno gratuitamente un white paper che descrive le tecniche utilizzate per fornire l’accesso continuo ai volumi condivisi del cluster (CSV) con mirroring sincrono su dispositivi di storage distribuiti tra siti hot-hot. Il white paper è scaricabile anche all’indirizzo: www.datacore.com/metroclusters.
 
Visitate lo Stand E86 di DataCore alla Microsoft Tech-Ed 2010, Messe Berlin, 8–12 novembre.

– Scoprite come il software di virtualizzazione dello storage di DataCore sia fondamentale per la vostra strategia di virtualizzazione in Microsoft.

– Scoprite come con DataCore e un sistema Hyper-V di tipo cluster potrete superare con successo le sfide legate all’esigenza di ridurre il downtime e di ottenere un’elevata disponibilità.
 
Se desiderate incontrare i dirigenti di DataCore presso la Microsoft Tech-Ed 2010, Stand contattate l’ufficio stampa.
 
DataCore Software
DataCore Software sviluppa software per la virtualizzazione dello storage che consente di ottenere la massima disponibilità, le prestazioni più elevate e il migliore utilizzo delle risorse di storage in ambienti IT fisici e virtuali. Queste soluzioni permettono di agire sulla terza dimensione della virtualizzazione, cioè lo storage, che costituisce l’elemento principale per il successo dei progetti di virtualizzazione di desktop e server, indipendentemente dai modelli e dalle marche dei dispositivi di storage utilizzati. www.datacore.com

DataCore, SANmelody, SANsymphony and the DataCore logo are trademarks or registered trademarks of DataCore Software Corporation. Other DataCore product or service names or logos referenced herein are trademarks of DataCore Software Corporation. All other products, services and company names mentioned herein may be trademarks of their respective owners.

Ufficio Stampa Italia
Cynthia Carta Adv.
Via Monte Rosa, 74 – 20149 Milano
Tel 02 45484666 – Fax 0245484685 Mob 3385909592
Mail: ccarta@kprglobal.com

DataCore
Joerg Schweinsberg
Channel Manager Central Europe
joerg.schweinsberg@datacore.com

Iris Hatzenbichler
Marketing & Operations Manager EMEA
Iris.Hatzenbichler@datacore.com
Contatto per Italia
MarcoFrigerio
M.frigerio@datacore.it