Comunicato stampa

VMworld Europe 2010: DataCore Software ottimizza gli ambienti VMware VIEW e vSphere.

Copenhagen – 12 ottobre 2010 – In occasione del VMworld Europe 2010, DataCore Software, azienda leader nel software per la virtualizzazione dello storage, ha svelato gli ultimi sviluppi di questo settore. L’evento ha anche evidenziato la crescente quantità di applicazioni e soluzioni che sono state sviluppate presso le aziende dei clienti utilizzando le piattaforme di virtualizzazione dello storage di DataCore certificate VMware.

DataCore sta dimostrando come l’integrazione di tecnologie complementari per il cloud computing pubblico e privato possa avvenire senza difficoltà. In più, la società presenta esperienze di installazione di SAN presso i clienti dall’ottimo rapporto costo-prestazioni. Si tratta di soluzioni virtualizzate utilizzando DataCore e VMware vSphere e VIEW che si sono rivelate perfettamente in grado di rispondere alle esigenze dei server virtuali e delle Virtual Desktop Infrastructure (VDI), in cui servono elevata disponibilità, prestazioni veloci e soluzioni di archiviazione.

“Al VMworld Europe 2010, la virtualizzazione di cloud, desktop e storage è l’argomento che sta in cima alle agende degli utenti finali e dei fornitori di soluzioni. I requisiti in termini di maggiore flessibilità e di elevate prestazioni associati allo storage nelle infrastrutture desktop virtuali comportano solitamente costi elevati, che sono in grado di compromettere il completamento dei progetti di virtualizzazione o consolidamento,” ha detto Christian Hagen, Vice President of EMEA Channel & Sales Operations di DataCore Software. “DataCore supera la barriera dei costi. Le nostre soluzioni software permettono l’integrazione dello storage esistente e di quello nuovo, indipendentemente dai marchi hardware presente sui dispositivi. Il software rivaluta le periferiche di storage già installate aumentandone l’affidabilità e le prestazioni e trasformandole in uno storage dai costi accessibili, flessibile e condiviso, in particolare per gli ambienti VDI e per altre applicazioni critiche. In quest’area stiamo registrando una forte richiesta delle nostre soluzioni, che hanno costi contenuti.”

Il software per la virtualizzazione dello storage è l’elemento chiave per le prestazioni del cloud

Gli attuali progetti enfatizzano la crescente necessità di storage per il cloud che abbia alte prestazioni e disponibilità elevata. Per esempio, DataCore Software ha recentemente implementato il suo software SANsymphony presso Waterstons. Questo grande fornitore di servizi IT propone servizi di hosting cloud ospitati in un data center di Tier 3 realizzato a questo scopo nel nord dell’Inghilterra. Basato su storage hardware di Dell, su software VMware e DataCore SANsymphony e impostato con una configurazione ridondante, il data center offre l’elevata disponibilità e la resilienza che i servizi di hosting cloud di alto livello di Waterstons richiedono. Grazie all’agilità integrata e al software per il thin-provisioning di SANsymphony, i clienti di Waterstons possono accedere “al volo” allo storage della server farm VWware. Spiega Andrew Kershaw, Technical Director di Waterstons: “Attraverso il nostro servizio basato su cloud siamo in grado di offrire modalità nuove e innovative per supportare i clienti e aiutarli a risolvere i loro problemi di business e tecnologici. Grazie all’unione di VMware e DataCore, possiamo rispondere molto velocemente e con un’estrema flessibilità alle richieste, cosa non sempre possibile lavorando con le infrastrutture tradizionali.”

Host.net, uno dei più grandi fornitori statunitensi di servizi di hosting, offre servizi di cloud computing privato ad aziende che vanno dalle PMI alle grandi imprese. La società utilizza un approccio realmente basato sul software per avere la maggior flessibilità possibile e per fornire il 100% di disponibilità. “Abbiamo scelto VMware, DataCore e Cisco come elementi portanti della nostra piattaforma vPDC perché ognuno di questi fornitori offre il miglior componente per la virtualizzazione nella propria area di competenza,” ha detto Jeffrey Slapp, Vice President of Virtualization Services per Host.net. Slapp ha confermato che molte aziende sono divenute nuovi clienti grazie ai vantaggi competitivi raggiunti utilizzando questa combinazione di tecnologie e architettura.

La tedesca NIEDAX GROUP, uno dei principali fornitori mondiali di installazioni elettriche, utilizza DataCore per accelerare le prestazioni dello storage del suo servizio di cloud privato tramite le memorie flash NAND ad alta velocità di Fusion-io. Il software sfrutta la memoria RAM del server come cache, accelerando l’I/O dello storage, mentre le memorie flash di Fusion-io agiscono come livello di memoria ad alta velocità aggiuntivo per accelerare ulteriormente le prestazioni delle applicazioni critiche. L’approccio software consente un’efficace condivisione di questi dispositivi all’interno dei pool di storage e permette di utilizzare funzionalità su tutta la SAN sfruttando batterie e dispositivi hardware di diversi produttori. Per questo è una modalità dall’ottimo rapporto prezzo-prestazioni per utilizzare al massimo tutto lo storage disponibile, oltre che per eseguire il mirror e proteggere tutti i dati. “Siamo soddisfatti del nostro investimento in DataCore e ora stiamo beneficiando dei molti miglioramenti funzionali e finanziari che derivano dal suo inserimento in produzione,” ha detto Oliver Bauer, Team Leader Administration/IT in NIEDAX GROUP. “Aggiungendo DataCore e le unità SSD Fusion-io abbiamo incrementato in modo sostanziale le prestazioni e abbiamo ridotto i costi complessivi per l’energia elettrica e il raffreddamento.”

Conformità e archivi virtuali con DataCore e iTernity

Al VMware Europe 2010, Datacore continua a lavorare e a integrarsi con una sempre crescente base di importanti applicazioni che interagiscono con gli ambienti di storage. Un livello software per la virtualizzazione flessibile e indipendente è un pre-requisito per le applicazioni e le funzioni a valore aggiunto, come il software per l’archiviazione o per il raggiungimento della conformità. Già testati e collaudati con successo in numerosi progetti congiunti con i clienti, SANmelody e SANsymphony di DataCore sono stati installati con soddisfazione insieme alla iTernity™ Compliant Archive Solution (iCAS™) all’interno di un’architettura certificata che supporta l’archiviazione a lungo termine.

Grazie alle soluzioni DataCore e iTernity, gli utenti possono avere una soluzione di archiviazione espandibile e sicura a costi accessibili che rispetta tutte le normative di conformità e le esigenze di archiviazione in ambienti virtuali VMware.

VMworld 2010 Europe si svolge presso il Bella Center di Copenhagen, in Danimarca, dal 12 al 14 ottobre. Gli esperti di virtualizzazione di DataCore si trovano allo stand N. 81.

DataCore Software
DataCore Software sviluppa software per la virtualizzazione dello storage che consente di ottenere la massima disponibilità, le prestazioni più elevate e il migliore utilizzo delle risorse di storage in ambienti IT fisici e virtuali. Queste soluzioni permettono di agire sulla terza dimensione della virtualizzazione, cioè lo storage, che costituisce l’elemento principale per il successo dei progetti di virtualizzazione di desktop e server, indipendentemente dai modelli e dalle marche dei dispositivi di storage utilizzati. www.datacore.com

DataCore, SANmelody, SANsymphony and the DataCore logo are trademarks or registered trademarks of DataCore Software Corporation. Other DataCore product or service names or logos referenced herein are trademarks of DataCore Software Corporation. All other products, services and company names mentioned herein may be trademarks of their respective owners.

Ufficio Stampa Italia
Cynthia Carta Adv.
Via Monte Rosa, 74 – 20149 Milano
Tel 02 45484666 – Fax 0245484685 Mob 3385909592
Mail: ccarta@kprglobal.com
www.cynthiacartaadv.it

DataCore
Joerg Schweinsberg
Channel Manager Central Europe
joerg.schweinsberg@datacore.com

Iris Hatzenbichler
Marketing & Operations Manager EMEA
Iris.Hatzenbichler@datacore.com

Contatto per Italia
MarcoFrigerio
M.frigerio@datacore.it