Le soluzioni di storage dei dati per la sanità

Oltre 1.000 ospedali e sistemi sanitari si affidano al software-defined storage di DataCore per semplificare la gestione, ridurre i costi e offrire sistemi di storage ad alte prestazioni con zero-downtime.

Panoramica

Ospedali e sistemi sanitari stanno beneficiando dell'esplosione delle tecnologie informatiche che li aiutano a gestire le loro strutture, migliorare l'assistenza ai pazienti e contenere i costi. Da questo flusso di dati deriva per i team IT ospedalieri la grande responsabilità di gestire la rapida crescita dei pool di informazioni sanitarie in modo sicuro e conforme, mantenendone l'accessibilità e l'integrità.

"Poiché siamo un piccolo staff IT, rivestiamo diverse funzioni e veniamo continuamente tirati in ballo. Per questo, la semplicità di gestione e la facilità d'uso di DataCore sono tanto importanti per noi quanto la convenienza e le prestazioni complessive."

Dustin Fennel, Chief Information Officer
Mission Community Hospital

Abbiamo valutato molte tecnologie diverse. Le funzionalità del software-defined storage di DataCore non solo coincidono perfettamente con i nostri standard senza compromessi, ma ci consentono di continuare a offrire assistenza ai pazienti in modo trasparente e senza interruzioni, cosa che è critica per la nostra mission.

Ronald Fuschillo, Chief Information Officer Englewood Hospital & Medical Center

Poiché siamo un piccolo staff IT, rivestiamo diverse funzioni e veniamo continuamente tirati in ballo. Per questo, la semplicità di gestione e la facilità d'uso di DataCore sono tanto importanti per noi quanto la convenienza e le prestazioni complessive. Quando il nostro team è chiamato a gestire l'IT per più strutture, dobbiamo farci carico dei sistemi che erano già presenti negli ospedali acquisiti, integrandoli nell'infrastruttura esistente. E ciò è possibile grazie alla nostra infrastruttura software-defined che è in grado di supportare questa crescita.

Dustin Fennel, Chief Information Officer Mission Community Hospital

La prima e più importante ragione nella scelta di DataCore, e per cui continuiamo a lavorare con loro, è stata l'elevata disponibilità. Ora, tutto ciò che è mission-critical nel funzionamento dell'ospedale è supportato dalla piattaforma di software-defined storage di DataCore. Gli utenti non solo beneficiano di un accesso più rapido ai dati, ma anche di una maggiore capienza del server.

Rogee Fe de Leon, Head of the Storage Group Maimonides Medical Center

Le sfide chiave per i dipartimenti IT ospedalieri

Rispondere alla necessità di Real-Time, con accessibilità 24/7

Per garantire accessibilità elevata ai dati nelle applicazioni critiche per la vita, le organizzazioni sanitarie sono chiamate a implementare soluzioni di storage conformi alle normative, che implicano maggiore capienza, migliore resilienza e prestazioni superiori. Per un accesso ai dati ospedalieri in tempo reale e always-on, la scelta del software-defined storage in una configurazione a elevata disponibilità (HA) su sistemi di storage diversi garantisce disponibilità, funzionalità ed efficienza di tutte le risorse di storage al massimo livello e in ogni momento.

Come DataCore può aiutare il tuo ospedale:

  • La piattaforma di software-defined storage di DataCore offre agli ospedali la possibilità di ridurre i malfunzionamenti e di raggiungere lo zero-downtime, con zero-RPO e zero-RTO, in diversi modelli di deployment per business continuity ed elevata disponibilità, compresi mirroring e replica.
  • La piattaforma di DataCore è scalabile: gli ospedali la acquistano una volta e la usano per sempre. Anche se l'hardware cambia, DataCore semplifica l'adozione di nuove tecnologie, come l'NVMe, in modo trasparente, ed elimina il lavoro manuale normalmente necessario per la migrazione dei dati.
  • La piattaforma di DataCore porta in dote agli ospedali il più veloce tempo di risposta, utilizzando una tecnologia brevettata che riduce i colli di bottiglia e parallelizza l'I/O. Tutto questo si traduce in significativi miglioramenti prestazionali nei sistemi esistenti e nella massima velocità di trasferimento dati in quelli di nuova acquisizione.

Gestire e consolidare i dati presenti sui più diversi sistemi proprietari.

Fusioni e acquisizioni di ospedali e sistemi sanitari possono generare effetti positivi - tra cui riduzione dei costi, maggiore comodità e migliori risultati - ma i team di gestione IT devono affrontare i problemi legati alla gestione e al consolidamento dei dati che provengono dai più disparati sistemi proprietari e massimizzare il valore e la vita utile degli investimenti già realizzati.

Come DataCore può aiutare il tuo ospedale:

  • La soluzione di software-defined storage di DataCore mette a disposizione un pool virtualizzato che astrae l'infrastruttura di storage dai vari produttori e tecnologie creando un set comune di servizi a livello aziendale con un'unica interfaccia di gestione.
  • A seguito di una fusione o acquisizione, la piattaforma di DataCore, agnostica rispetto al produttore, riunisce la risorse collettive del sistema ospedaliero e le gestisce centralmente e uniformemente a dispetto delle potenziali differenze. Tra queste possono esserci incompatibilità tra produttori, modelli proprietari e generazione degli apparati utilizzati.
  • L'auto-tiering dinamico a livello sub-LUN garantisce che le applicazioni che richiedono il massimo delle prestazioni abbiano accesso all'hardware più veloce, senza la necessità di migrazioni o di intervento umano.

Garantire il futuro dell'ospedale proteggendolo da disastri naturali o cyberattacchi

Le organizzazioni sanitarie devono affrontare la continua minaccia di attacchi ransomware o di altri eventi catastrofici imprevedibili che possono rendere quasi impossibile da parte dei medici l'accesso ai dati necessari per assistere i pazienti. Nella realtà odierna, non si tratta di definire se una soluzione per la protezione dei dati ha senso per un ospedale o per un sistema sanitario, ma di quando l'esigenza emergerà e di quanto velocemente una soluzione del genere permetterà di essere nuovamente operativi.

Tutti i fornitori promettono accesso ai dati ospedalieri in tempo reale e always-on, ma questo non è una garanzia. Per chi comincia, ci sono importanti differenze tra le architetture e le tecnologie di protezione dei dati. Gli ospedali devono valutare quali siano le più semplici da implementare e quanta flessibilità venga offerta da ciascun approccio. Quanto intervento manuale è necessario per il failover, e qual è l'impatto sui team di assistenza e sulle applicazioni potenzialmente salvavita? Quanto è facile eseguire il failback sui sistemi primari e riportare il sistema allo stato pre-incidente?

Come DataCore può aiutare il tuo ospedale:

  • Zero-touch, zero-downtime significa che i dati ospedalieri sono sempre disponibili. Non c'è alcuna necessità di interventi manuali per ripristinare i dati da una copia di backup o da un sito di disaster recovery. I malfunzionamenti dello storage vengono gestiti automaticamente, senza downtime, così come il failback.
  • Le funzionalità di mirroring sincrono di DataCore consentono di ottenere virtualmente zero-RTO e zero-RPO. Per il disaster recovery, lo schema di replica asincrona garantisce la disponibilità di un'altra copia dei dati ospedalieri a centinaia di chilometri di distanza.
  • Per la protezione dal ransomware e da altri attacchi, la protezione continua dei dati (CDP) opera come una macchina del tempo, offrendo al team la possibilità di riportare la situazione a un qualunque momento temporale, anche pochi secondi prima di un attacco, minimizzando l'impatto sull'azienda.

Riduzione & Pianificazione dei costi nello tsunami dei dati sanitari

I costi dello storage alle stelle stanno erodendo i già magri budget IT degli ospedali, che devono anche affrontare la sfida del passaggio all'assistenza basata sul valore. Con le organizzazioni sanitarie che continuano ad ampliare la loro infrastruttura per ospitare nuove tecnologie digitali, il volume dei dati raccolti dovrebbe crescere di conseguenza.

Come fanno i CIO e i loro team a rispondere alla crescente richiesta di prestazioni senza ricorrere al solito metodo usa e getta dell'infrastruttura esistente? Offrendo un pool di storage virtuale che astrae lo storage dai sistemi dei vari produttori e assegna dinamicamente i workload al livello di storage ottimale in base alle prestazioni necessarie, DataCore mette gli ospedali in grado di scalare le applicazioni orizzontalmente o verticalmente utilizzando nel modo più efficiente tutte le risorse disponibili.

Come DataCore può aiutare il tuo ospedale:

  • DataCore consente di gestire in modo unificato sistemi di storage eterogenei, aumentando in modo notevole la produttività. Le nuove richieste di storage possono essere soddisfatte attraverso una console software, eliminando la necessità di gestire e pianificare la capienza a livello di array.
  • Una volta implementata la soluzione SDS di DataCore, aggiungendo un nuovo array o dismettendone uno esistente, il team IT non dovrà più sprecare tempo per migrare i dati. Il sistema ottimizzerà dinamicamente le applicazioni per sfruttare in modo automatico lo storage disponibile con le migliori prestazioni.
  • Il thin provisioning e altre tecnologie brevettate migliorano l'efficienza dei sistemi di storage, traducendosi in una incredibile riduzione degli investimenti necessari. Grazie a DataCore, possono essere implementati anche gli array di storage più economici, offrendo prestazioni e servizi dati comparabili a quelli di sistemi molto più costosi.

Risorse: come rispondere alle sfide dello storage dei dati in ambito sanitario

Scopri come DataCore può aiutare il tuo team a rispondere alle più pressanti sfide dello storage dell'organizzazione sanitaria e come manteniamo le nostre promesse tecniche.

Le proposte tecnologiche di DataCore per la sanità

Una soluzione collaudata per soddisfare le più esigenti necessità di storage dell'IT ospedaliero

La soluzione di software-defined storage di DataCore offre agli ospedali accesso ai dati senza interruzioni, incredibile scalabilità orizzontale dell'architettura e prestazioni applicative rivoluzionarie.

Il software-defined storage di DataCore aiuta le organizzazioni sanitarie a vincere queste sfide creando un layer di virtualizzazione trasparente sui diversi sistemi di storage per massimizzare disponibilità, scalabilità e prestazioni di tutte le risorse di storage.

La soluzione di storage iperconvergente di DataCore consente agli ospedali di consolidare in modo trasparente la loro infrastruttura virtualizzata.

Le soluzioni di DataCore offrono ai team IT:

Protezione

  • Disponibilità continua dei dati
  • Disaster Recovery
  • Replica remota e mirroring sincrono

Memorizzazione

  • Recupero dello spazio inutilizzato
  • Migliore accesso ai dati
  • Indipendenza dall'hardware

Accelerazione

  • Tempi di risposta migliori
  • Migrazioni e provisioning più rapidi
  • Eliminazione dei colli di bottiglia applicativi causati dallo storage

Migliorare le applicazioni critiche

  • Sistemi informativi ospedalieri (HIS)
  • Sistemi di archiviazione e comunicazione delle immagini (PACS)
  • Cartelle cliniche elettroniche (EHR)
  • Archivi "vendor neutral" (VNA)
  • Gestione e fatturazione delle prestazioni
  • Gestione risorse umane e paghe
  • Gestione elettronica documenti (EDM)
  • Mail, messaging e collaboration
  • Degenti
  • Ambulatorio
  • Farmacia
  • Enterprise Resource Planning (ERP)
  • Laboratorio

E le future fonti di dati, tra cui:

  • Dati sanitari riferiti dal paziente
  • Comunicazioni provenienti dal paziente

I risultati di DataCore in ambito sanitario

APPLICAZIONI PIÙ VELOCI

5X DI AUMENTO IMMEDIATO DELLE PRESTAZIONI

MAGGIORE DISPONIBILITÀ

100% DI RIDUZIONE DEI DOWNTIME LEGATI ALLO STORAGE

TCO PIÙ BASSO

50% IN MENO NEI COSTI PER LO STORAGE

Iniziamo mettendo la pietra angolare del data center software-defined di nuova generazione