La compatibilità con i dispositivi di storage

Con il software DataCore è possibile organizzare in pool qualsiasi sottosistema di storage, array di storage e unità disco a stato solido (flash/SSD) o tradizionale (HDD), mescolandoli e abbinandoli senza limiti. Ed è anche possibile utilizzare storage su cloud privato, ibrido e pubblico.

Le risorse di storage fisico connesse ai nodi DataCore (server Windows standard) e controllate dal software DataCore possono essere costituite da unità interne, array collegati direttamente e sottosistemi a disco collegati alla SAN. I servizi di software-defined storage di DataCore mettono automaticamente in collegamento le interfacce di storage native del dispositivo con il protocollo SAN attraverso cui si collegano agli host. Per esempio, la capienza di un array di dischi SAS collegati direttamente verrà presentata agli host sotto forma di dischi virtuali accessibili via iSCSI e/o Fibre Channel. Il software supporta un mix eterogeneo di dispositivi di storage potenzialmente formato da marche e modelli diversi, ciascuno dei quali con interfacce disco, capienze, livelli RAID, densità, velocità di rotazione, tecnologie flash e caratteristiche prestazionali specifiche.

Poiché il software DataCore gira su sistema operativo Windows Server, può gestire qualsiasi dispositivo di storage a blocchi supportato da un driver Windows. Essenzialmente, il nodo DataCore viene visto come un host standard connesso ai dischi.

Nota: nei pool fisici sono supportati solo dispositivi di storage a blocchi. I file server e gli head/gateway dei NAS ottengono lo storage necessario dal pool di storage virtuale controllato dal software DataCore.

Forme di storage supportato

  • Unità disco interne
  • JBOD esterni
  • Sistemi di storage esterno

Interfacce di storage supportate

  • Direct-attached e connessioni basate su SAN
  • SAS
  • SATA
  • iSCSI
  • Fibre Channel
  • Fibre Channel over Ethernet (FCoE) tramite switch CNA
  • SCSI
  • IDE
  • NVM Express (NVMe)

Media supportati

  • Schede di memoria flash e dischi a stato solido (SSD)
  • Unità disco magnetiche standard (HDD)

Storage cloud supportato

  • Storage cloud pubblico come Amazon S3, Microsoft Azure e altri tramite gateway cloud o eseguendo un'istanza DataCore sul cloud.
  • Integrazione diretta con gli OpenStack Cinder Block Storage Services

Produttori supportati

Tutti i più importanti produttori di dischi. Tra cui:

  • Avago
  • Cisco
  • Dell
  • Dot Hill
  • EMC
  • Fujitsu
  • HGST
  • Hitachi Data Systems (HDS)
  • HP
  • Huawei
  • Infinidat
  • IBM
  • Lenovo
  • LSI
  • NetApp
  • Nexsan
  • Nimble
  • OCZ
  • Oracle (Sun)
  • Promise
  • PureStorage
  • rapidCore
  • Samsung
  • SanDisk
  • Seagate
  • SGI
  • Texas Memory Systems (TMS)
  • Toshiba
  • Violin Memory
  • Western Digital
  • X-IO
  • Zealbox

Iniziamo mettendo la pietra angolare del data center software-defined di nuova generazione